Sappiamo tutti quanto sia indispensabile riposare in modo corretto per il nostro benessere psicofisico. Per questo motivo, quando ci si accinge ad andare a letto è importante che tutto sia al posto giusto.

Vi starete chiedendo, ma cosa dev’essere al posto giusto? Scopriamolo insieme.

C’è chi sostiene che sia sbagliato dormire con lo specchio in camera da letto, specialmente se orientato in direzione dello stesso.

Cerchiamo di capire meglio cosa si nasconde dietro questo particolare suggerimento.

Il principio si rifà al Feng Shui, antica arte cinese che si basa sugli equilibri magnetici e le forze energetiche che scorrono all’interno di un’abitazione.

Secondo il Feng Shui, il corpo umano ha come “un’aura” energetica che lo avvolge.

Ponendo uno specchio di fronte, il risultato sarebbe quello di ottenere riflessa l’energia che emaniamo. Di conseguenza, questo eccessivo carico influirebbe in maniera negativa, disturbando il nostro sonno.

Ad ogni modo se vogliamo attenerci alle regole di questa teoria è possibile ovviare a questo problema spostando o coprendo lo specchio.

Concentriamoci ora sulle corrette dimensioni che uno specchio dovrebbe avere.

Per creare il giusto equilibrio è importante che lo specchio sia proporzionato con il resto della stanza. In particolare quello utilizzato per vestirsi, dovrebbe essere grande abbastanza da contenere tutta la vostra immagine riflessa.

È fondamentale anche il modo in cui gli specchi sono appesi alla parete, quando la vostra immagine riflessa ha sufficiente spazio intorno, aumenterà la vostra percezione di forza e sicurezza.

Come ti senti?

0
5
0
8

Ti potrebbe piacere

Altro in:Curiosità

Curiosità

Home decluttering

Ultimamente se ne sente spesso parlare ma cos’è il decluttering? Di cosa si tratta? Scopriamo ...